Le liste sono uno strumento semplice, veloce ed oltremodo efficace. Nell’ottica della consapevolezza, del controllo delle spese e dell’organizzazione che su spaziAmo cerchiamo di portare avanti, il tema delle liste merita di essere trattato perché fare liste ragionate è un’attività che, con uno sforzo minimo, permette di ottenere risultati grandiosi. La lista, insomma, può essere una delle armi di base da utilizzare per migliorare il rapporto con i tuoi impegni e persino con il tuo denaro.

Avrei voluto metterci molto del mio, ma esiste un libro che ha già fatto tutto il lavoro. Ciò di cui ti parlerò oggi viene in molta parte da quel testo, intitolato “L’arte delle liste”, scritto da Dominique Loreau.

Probabilmente, pensando a una lista, ti verrà in mente per prima quella della spesa, poi quella delle cose da fare e forse devi sforzarti un po’ per nominarne altre due o tre che siano ricorrenti nella tua vita. Continua a leggere: vedremo insieme come, in realtà, tu sia in possesso molte più liste (personalissime) di quanto non creda e quale sia il loro immenso valore.

l'arte delle liste Dominique Loreau

PERCHÉ FARE LISTE

Secondo Loreau la vita è un insieme di elenchi. In effetti se pensiamo a ricette, numeri di telefono, desideri, attività da svolgere, oggetti da acquistare, sequenze di esercizi di ginnastica ci stiamo sempre riferendo a liste ed elenchi. Semplicemente, nella maggior parte dei casi, non siamo abituati a metterli per iscritto e a considerarli come tali.

Creare un vero e proprio sistema di liste consente di sfruttarle al massimo e migliorare e alleggerire le incombenze quotidiane.

IL MAGGIOR VANTAGGIO DELLE LISTE

Le liste sono sintetiche, non hanno fronzoli, utilizzano il minor numero possibile di parole. Per questo sono in grado di restituire l’importanza di un singolo vocabolo o dell’immagine che questo evoca, senza trascinarsi un inutile carico di parole e concetti che rallentano i processi e appesantiscono le azioni.

Con leggerezza e semplicità, le liste aiutano ad andare all’essenza delle cose, a ciò che conta.

liste ed elenchi - essenziale

LISTE POSSIBILI

Il libro ti cui ti sto raccontando ha un piglio molto pratico e contiene una lunga serie di suggerimenti davvero utili per creare liste che siano in grado di facilitare sia le incombenze quotidiane che quelle più sporadiche in modo veloce e persino divertente.

Oltre ad affrontare temi molto terreni, l’autrice offre anche diversi spunti di riflessione sul nostro modo stabilire le priorità personali, aprendo una finestra sul nostro mondo interiore, il tutto tramite la compilazione di elenchi. Si, questa donna sembra rendere tutto molto semplice!

Ho scelto qualche esempio di lista che Loreau propone. Il primo è piuttosto “meditativo”. Ritengo che sia l’esempio che meglio trasferisce il potenziale di un apparentemente banale elenco di parole. Ovviamente gli esempi si presentano sotto forma di liste!

ESEMPI DI LISTE PER RIFLETTERE SUL TEMPO

  • Occupazioni che richiedono la maggior parte del tuo tempo
  • I ladri di tempo (telefonate troppo lunghe, eccessi di informazioni)
  • Cose che ti penti di aver fatto (perdite di tempo)
  • Cose che rimpiangi di non aver fatto
  • Tempo dedicato ai lavori di casa e ai pasti (compresi la spesa, la preparazione e i piatti)
  • Tempo per il lavoro (compresi gli spostamenti)
  • Tempo personale (yoga, meditazione, scrittura…)
  • Tempo trascorso in compagnia, telefono compreso

liste ed elenchi - tempo

Il secondo esempio di liste possibili che ti porto da “L’arte delle liste” riguarda il tema del denaro, che qui su spaziAmo ci riguarda da vicino.

ESEMPI DI LISTE PER RISPARMIARE E PIANIFICARE LE SPESE

  • Lista di cose che acquisti e di cui sai di non aver bisogno
  • Lista delle spese che dovrai fare nei prossimi dodici mesi
  • Lista di acquisti stravaganti e memorabili che hai fatto
  • Lista di ciò che hai voglia di acquistare
  • Lista di ciò di cui hai bisogno

Se tieni traccia delle tue spese, in realtà, hai già preso nota di quanto indicato in questi esempi liste. Ma fare, per esempio, una lista specifica degli acquisti che tipicamente fai e che sai non essere necessari, pone un riflettore su quella abitudine e può darti modo di fare profonde valutazioni e apportare cambiamenti positivi.

Infine, ti propongo una serie di liste legate alla quotidianità e alla gestione della vita domestica.

liste ed elenchi - desideri

ESEMPI DI LISTE PER LA ROUTINE DOMESTICA

  • Lista delle faccende quotidiane
  • Lista delle faccende settimanali
  • Lista delle faccende mensili
  • Lista di trucchi e rimedi per la casa
  • Lista di professionisti e servizi per la casa e la persona
  • Lista di servizi a domicilio
  • Lista di siti internet utili

Questi sono solo alcuni esempi. Se ci rifletti un momento te ne verranno in mente moltissimi altri. Ad esempio se pensi al lavoro, ai desideri, ai tuoi hobby, ai ricordi (film visti, regali ricevuti, mostre visitate…) può emergere una buona quantità di dettagli e procedure di cui potresti voler tenere traccia scritta.

IL SISTEMA DI ORGANIZZAZIONE DELLE LISTE

Nel caso in cui tu ti senta ispirato, si pone il problema di come creare un sistema organizzato per conservare e consultare tutte le tue liste.

Come sempre puoi orientarti sia su un sistema digitale che su uno cartaceo.

Sarà necessario classificare e categorizzare, probabilmente. Per questo è preferibile che il sistema che imbastisci sia flessibile. Con i sistemi digitali non ci sono limiti, quelli cartacei possono essere più complicati. Per questo motivo ti suggerisco di considerare l’idea di utilizzare un raccoglitore ad anelli.

Dopodiché si tratta di iniziare con la prima lista e liberare l’immaginazione. Si possono utilizzare colori, disegni, pitture, lettering, carte colorate o di materiali particolari. E tutto ciò che la tua fantasia (o il tuo rigore, che è anche il mio) ti suggeriscono.

liste elenchi trio

La lista, in conclusione, può restare per te soltanto l’elenco in cui annoti di comprare l’insalata. E va benissimo così. Ancora può diventare un vero e proprio database, uno strumento per organizzare meglio il tuo tempo e i tuoi impegni. Oppure può essere tutto questo, ma anche una sorta di raccolta della vita, un diario, un modo per entrare in contatto con te stesso. A te la scelta!

 

E tu, hai l’abitudine di utilizzare le liste? Le hai mai guardate da questa prospettiva? Leggerai il libro? Aspetto le tue risposte e le tue considerazioni nei commenti qui sotto oppure sui social di spaziAmo. A presto!