Il momento è giunto: è tempo di pensare in modo fattivo ai regali di Natale. Quando si comincia, come ci si organizza, cosa si regala?

Lo so, il Natale è una faccenda impegnativa e molti di noi ne escono esausti e talvolta economicamente provati. Qui su spaziAmo però l’ottica è essere efficienti, leggeri e attenti alle spese. Per questo ci prendiamo qualche settimana per parlare di pianificazione, tempo e denaro in relazione al Natale e cerchiamo di capire come annientare la fatica che questo periodo dell’anno comporta e che troppe volte ce lo fanno detestare. Andiamo!

IL BUDGET PER I REGALI DI NATALE

Cosa significa fare un budget? Significa fare un piano dettagliato per gestire e controllare i nostri soldi nel futuro. Si tratta di valutare e scegliere, in pratica.

Non ci addentreremo oggi in un discorso tecnico o approfondito. Per ora concentriamoci sul fatto che

devi stabilire una cifra da destinare ai regali di Natale.

La valutazione è tua, ricordati però che ci vuole equilibrio –né troppo, né troppo poco- e che anche se a Natale è possibile che le tue entrate siano più abbondanti del solito, lo sono anche le spese. Bàsati sulle esperienze passate: quanto hai speso lo scorso anno per fare i regali? Hai dimenticato qualcuno? Hai comprato o speso troppo? Il 26 dicembre il sentimento era soddisfazione, preoccupazione o altro?

Questa decisione è importante e per questo va presa in anticipo, con calma e deve essere ben ponderata.

Una volta che la cifra sarà decisa, quella sarà una regola. Resta quanto più aderente possibile alla decisione che hai preso. Se hai fatto un errore di valutazione, lo correggerai.

regali di natale - doni

COSA INSERIRE NEL BUDGET

Oltre ai regali non dimenticare di tenere conto di carta, nastri, biglietti di auguri e qualsiasi accessorio tu abbia l’abitudine di abbinare ai tuoi pacchetti regalo. Può sembrare irrilevante, ma fare scorta di questi materiali può incidere sul tuo budget anche in maniera significativa.

LE PERSONE

Ora che sai quanti soldi hai a disposizione per acquistare i regali, è il momento di pensare a chi li riceverà. Abbiamo già parlato di liste, sia qui sul blog che sul podcast (vieni a sentire se ancora non hai provato!). Oggi te ne propongo una incredibilmente semplice. Prendi carta e penna e

scrivi i nomi di tutte le persone che riceveranno un regalo da parte tua.

Inserire in questa lista i noi dei familiari, degli amici più stretti, dei parenti che saprai di incontrare durante le festività sarà un’operazione rapida e indolore. Non dimenticare però i colleghi di lavoro, i vicini di casa e i conoscenti in genere. Rifletti su tutte le cerchie di persone che frequenti abitualmente (palestra, circolo, club degli scacchi?). In questo momento è preferibile inserire persone in più, piuttosto che dimenticarsi di qualcuno! Avrai tempo di rimuovere i nomi in eccesso.

Una volta eseguita questa operazione potrai stabilire un budget per ciascuno dei componenti della lista. Ovviamente non è necessario che la cifra destinata a ciascuno sia la stessa. Quello che è fondamentale è che la somma delle cifre previste per ciascuno corrisponda alla spesa totale che hai messo a budget. Mano a mano che farai gli acquisti sarà semplice spostare cifre in eccesso o in difetto da una persona all’altra, ricordati però di non discostarti troppo da quanto hai stabilito inizialmente per ogni persona nella lista.

A proposito di liste: qualcosa che potrà esserti molto utile in futuro è tenere traccia di tutti i regali che fai e che ricevi. Ti suggerisco quindi di preparare delle liste permanenti in cui, per ogni ricorrenza, indicherai sia i che regali che fai che quelli che ricevi. Questo è anche un ottimo modo per fermare dei ricordi!

regali di natale - incartare

QUAL È IL MOMENTO GIUSTO PER PENSARE E COMPRARE I REGALI DI NATALE?

La verità è che non c’è un momento giusto per ragionare, scegliere e acquistare i regali di Natale. Puoi iniziare già a gennaio!

Scopriremo insieme nel tempo che fare acquisti durante tutto il corso dell’anno, in anticipo sulle varie ricorrenze, Natale incluso, consente di avere maggiori elasticità e possibilità di scelta. Per il Natale in particolare poi, acquistare nel corso dei mesi che lo precedono –almeno quando il periodo ce lo permette- protegge dalla quasi certezza di consumare completamente le entrate del mese di dicembre.

Puoi approfittare di offerte particolari e saldi durante tutto il corso dell’anno. In questo modo non solo manterrai bilanciate le tue uscite economiche, ma eviterai lo stress della scelta dei regali all’ultimo minuto. In più, con tutta probabilità, riuscirai a fare regali migliori perché avrai tutto il tempo di pensare ai gusti di chi li riceverà, senza dover ripiegare sulla solita confezione di bagnoschiuma e colonia (che non piace mica a tutti!).

regali di natale - albero

QUALI REGALI FARE A NATALE?

Personalmente sono dell’idea che un regalo debba essere ragionato, rispondente ai desideri o ai bisogni della persona che lo riceve. Presta sempre attenzione ai desideri espressi dalle persone che ami, ti diranno loro cosa vogliono.

Gli oggetti non sono obbligatoriamente un regalo indovinato. È molto bello regalare e ricevere vere e proprie esperienze. Qualche esempio: un biglietto per un museo, un biglietto per vedere un film al cinema, un ingresso a una mostra, un buono per un trattamento estetico, un abbonamento a una rivista, un corso di formazione.

Può essere molto apprezzato anche un regalo fatto in casa. Tutto ciò che può derivare dai tuoi hobby o dalla semplice curiosità di fare qualcosa di diverso dal solito può diventare un prezioso dono. Ad esempio puoi regalare un dipinto ad acquerello fatto da te o con/dai tuoi bambini, un articolo di maglieria che hai creato tu, una cesta di conserve fatte in casa (marmellate, ma anche sughi pronti o verdure conservate). Di qualsiasi cosa si tratti, prendersi del tempo per realizzare qualcosa con le proprie mani è un atto d’amore che difficilmente passa inosservato.

Un altro suggerimento per un regalo significativo, ma non troppo impegnativo è quello della fotografia singola o del collage di foto incorniciate. Se non hai foto che ritraggano un soggetto che riguardi direttamente il destinatario del regalo, affidati alla fantasia e alla rete. Ci sono tantissimi siti che offrono fotografie professionali scaricabili liberamente. Il mio preferito è Unsplash.

Chiudo questa mini lista di consigli suggerendoti tutto il mondo delle personalizzazioni: tazze, t-shirt, tappetini per il mouse, cappellini, penne a sfera, felpe… Puoi fare stampare ciò che vuoi su praticamente qualsiasi oggetto, è una cosa divertente!

Senza fare valutazioni sui significati e l’importanza dei regali, è sicuramente vero che non sempre è necessario o possibile spendere grandi cifre, ma si può comunque donare grande valore, basta pensarci un po’ su.

regali di natale - negozi

COME RISPARMIARE SUI REGALI DI NATALE?

Questo vale sempre, ma anche a Natale ricordati di controllare con attenzione i prezzi: non è detto che il prezzo proposto sia il migliore possibile. Quindi non dimenticare di dare un’occhiata per verificare. Puoi svolgere questa indagine con una veloce ricerca su Internet e fare una bella comparazione.

Acquistare online non è sempre la scelta migliore, quindi se hai tempo visita i negozi del tuo territorio. E non dimenticare le piccole realtà che non fanno parte di catene monomarca e simili che spesso sono vere e proprie perle, ma di cui talvolta tendiamo a dimenticarci.

 

Tu come affronti di solito l’acquisto dei regali di Natale? Li trovi importanti? Spendi moltissimo? Arrivi sempre in ritardo e rimedi all’ultimo acquistando dieci oggetti tutti uguali il 24 dicembre? Fammi sapere qui nei commenti, oppure su Facebook o Instagram, che sono curiosissima! E già che sei segui le mie pagine social!

A presto!